Vasculopatie: cause, sintomi e cura della vasculopatia cerebrale

Write By: admin Published In: Salute Created Date: 2017-07-19 Hits: 57 Comment: 0

malattie vascolari del cervello - che cosa è?

Un posto speciale in termini di incidenza dell'uomo moderno ha preso la malattia cerebrovascolare. Questo è dovuto al fatto che dal 20 al 30% della popolazione nei paesi sviluppati muoiono di ictus.

 

 A differenza di tutti gli altri organi, ossigeno tessuto nervoso non si accumula. Pertanto, il minimo disturbo nella circolazione cerebrale o una sua porzione può portare alla distruzione dei tessuti, vasculopatia. Senza sintomi passerà cessazione del flusso di ossigeno al cervello per 100 secondi. (Media). Se si supera questo limite, si può vedere gli effetti della mancanza di ossigeno.
 

flusso sanguigno cerebrale

Il cervello si nutre delle principali arterie: carotide interna e vertebrale. Nella cavità cranica, formano un tre arterie cerebrali, ciascuna delle quali fa un ramo intracerebrale. Un terzo del sangue al cervello passa attraverso il sistema vertebrale, e la maggior parte dell'ossigeno necessario coprire carotide interna, vasculopatia cerebrale. 

Tra queste arterie sono uniti a formare un cerchio di Willis. Questo è un collegamento importante regolare l'uniformità del flusso di sangue al cervello, e, se necessario, svolge una funzione di compensazione. 

sangue ossigenato povero raccolto nei seni venosi della dura madre, e quindi esce dal cervello dei vena giugulare interna nella vena cava superiore, dove - nell'atrio destro, vasculopatia.
 

Gruppi di malattie cerebrovascolari

Il primo gruppo è costituito da malattie vascolari del cervello, che sono le cause dei disturbi circolatori:

  • aterosclerosi,
  • ipertensione,
  • combinazione di aterosclerosi con ipertensione arteriosa,
  • ipotensione,
  • vaskulitы,
  • malattie del sangue.
 

Il secondo gruppo di malattie indica direttamente il problema nel cervello:

  • forma iniziale insufficienza circolatoria
  • attacco ischemico transitorio,
  • ictus ,
  • encefalopatia ipertensiva acuta,
  • encefalopatia cronica, vasculopatia.

Il terzo gruppo nella classificazione delle malattie cerebrovascolari indica una posizione specifica del problema. 

Il quarto gruppo specifica il recipiente in cui si è verificato il problema, vasculopatia. 

Il quinto gruppo è caratterizzato da sintomi della malattia. 

Il sesto gruppo mostra in stato di disabilità.

Che contribuisce allo sviluppo di malattie vascolari del cervello

Negli esseri umani, la massa dei fattori predisponenti che causano l'emergere e il progresso della malattia vascolare, comprese le malattie del cervello e dei vasi del midollo spinale, vasculopatia. L'urbanizzazione, il processo di lavoro, che richiede l'applicazione dello sforzo mentale massima, portare la persona in uno stato di eccessiva regolare stress emotivo. Ciò contribuisce alla comparsa di malattie vascolari del cervello. 

Restringendo cerebrovascolare comporta il successivo sviluppo di malattie. 
Il restringimento è dovuto a:

  • progressi arteriosclerosi con arterie bloccate,
  • occorrenza arterite - infiammazione delle pareti arteriose, vasculopatia,
  • vasi di compressione al di fuori dei muscoli, la formazione dell'osso, neoplasie, cicatrici,
  • patologia delle arterie (aumento tortuosità)
  • spasmo delle arterie.

Lo sviluppo di malattie vascolari del cervello

circolazione del sangue nel cervello ha specificità: aumento del flusso sanguigno nella regione del cervello che è più coinvolto in un processo attivo, e quindi i processi metabolici in questa regione sono migliorati, vasculopatia cerebrale. Ma in generale, il flusso ematico cerebrale totale non cambia. 

I prerequisiti per lo sviluppo di malattie vascolari del cervello sono:

  • ritardato o ridotto apporto di ossigeno al cervello,
  • cessazione del normale apporto di nutrienti,
  • violazione della tempestiva rimozione dei prodotti metabolici, vasculopatia cerebrale.